Penso

Sono seduta in una poltrona d’ospedale, ad assistere mio papá. Lo guardo dormire, e vedo che sogna, muove le mani e farfuglia qualcosa:

” e no o temp de star qua o da sarpir e vide”

Sorrido ma mi si stringe il cuore, perchè so che non è riuscito a finir de sarpir che el camp de vide e per lui è un enorme un peso non aver finito.

Ho spento le luci e sto guardando la TV a volume spento e scrivo e penso a quanto sia difficile per lui vedersi così stanco, ma è difficile anche per noi che fino al 29 marzo lo abbiamo visto camminar e sarpir e vide senza problemi.

A cosa penso. Penso al lavoro che non trovo e mi dico che è un bene così ho potuto seguire mio papá.

A cosa penso. Penso che il mio karma si è perso.

A cosa penso. Penso a come uscire da questo periodo buio.

A cosa penso. Penso che sono testarda e voglio un lavoro per cambiare il mio destino.

Penso che sia inutile pensare, il mio karma si è reso latitante e io mi devo arrangiare come sempre.

Alzo la testa e guardo la TV e vedo immagini di titoli giornale:

GOVERNO NEUTRO.

Noi siamo andati a votare e loro Ci prendono per il culo. Qui da me c’è un paese che si Chiama Auronzo e di solito ci mandiamo quelli che fanno rima con stronzo. Auronzo un paese (per ricchi e alcuni pure stronzi) di montagna carino, ben curato e con delle belle passeggiate tranquille, un giorno ci vado e poi vi posto le foto.

Testo di Lella testa calda .

Annunci

7 pensieri riguardo “Penso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...